www.alessiodileo.com

Novità Nikon - Fotocamera Nikon D700

Nikon D700Con la D3 la Nikon ha compiuto un grande passo in avanti nella fotografia digitale ed ora, con il lancio della nuova D700 è possibile ottenere molti di quegli stessi straordinari risultati che hanno reso da subito leggendaria la Nikon D3.

La D700 utilizza lo stesso sensore CMOS in formato fx da 12.1 megapixel racchiuso in un corpo compatto e leggero, ma allo stesso tempo “tropicalizzato”, quindi robusto e capace di resistere alla polvere e umidità. L’innovativo sistema di elaborazione delle immagini ad alta velocità EXPEED, con conversione A/D a 14 bit e il canale di elaborazione immagine a 16 bit, garantisce dettagli e gradazioni uniformi indispensabili per ottenere immagini di alta qualità. La sensibilità ISO è pienamente sfruttabile fino a 6400, grazie al sensore full frame in grado di gestirla perfettamente.

Nonostante il prezzo accattivante, è una fotocamera dalle alte prestazioni pensata anche per la fotografia d’azione: la velocità di scatto di 5fps, ottenuta grazie alla compatta e potente batteria agli ioni di litio da 1500mAh, può essere ampliata fino ad un massimo di 8 fps, con il battery pack opzionale. Vanta tempi di azione rapidissimi(ritardo allo scatto di appena 40ms) ed estrema precisione del sistema autofocus MultiCAM3500 a 51 punti.

Nikon D700

Il monitor posteriore TFT ad alta definizione da 3 pollici (lo stesso della D3 e della D300) si avvale della funzione Live View con il sistema AF a contrasto di fase. Inoltre fornisce la possibilità di visualizzare l'indicatore del livello di orizzonte virtuale durante la modalità Live View, per determinare l'orientamento della fotocamera.

Il mirino della Nikon D700 presenta un pentaprisma in vetro pieno, con una copertura pari al 95% e l'illuminazione regolabile tramite LED dei punti AF, per una visione luminosa e senza interruzioni. E’ dotata di un sistema di pulizia del sensore che utilizza vibrazioni alle alte frequenze, per ridurre l'accumulo di polvere presente sulla superficie del sensore stesso e di un flash incorporato con sollevamento automatico i-TTL, con copertura di campo dell'ottica di 24mm, ideale per una luce discreta del flash quando l'illuminatore di dimensioni normali potrebbe rivelarsi troppo ingombrante.

 

PC-E Micro NIKKOR 45mm f/2.8D ED e PC-E Micro NIKKOR 85mm f/2.8D ED

PC-E Micro NIKKOR 45mm f/2.8D ED e PC-E Micro NIKKOR 85mm f/2.8D ED

Per quanto riguarda le ottiche, Nikon presenta due nuovi obiettivi per usi specialistici: il PC-E Micro NIKKOR 45mm f/2.8D ED ed il PC-E Micro NIKKOR 85mm f/2.8D ED, destinati ad applicazioni nell'ambito della fotografia architettonica, commerciale e di paesaggi e che ben si sposano con il sensore full frame della D700. Presentano un meccanismo di basculaggio e decentramento, la funzione di rotazione e il controllo dell'apertura automatica, grazie al diaframma elettromagnetico a nove lamelle, che restituisce sfondi sfocati gradevoli e naturali.

Grazie al rivestimento Nano Crystal Coat, che riduce al minimo immagini fantasma e i riflessi indesiderati, entrambi gli obiettivi offrono eccezionali livelli di nitidezza e luminosità ai margini e agli angoli, a tutte le distanze del soggetto da macro a infinito; l’utilizzo del vetro ED assicura una drastica riduzione di distorsioni e aberrazioni cromatiche.

Flash Nikon SB-900

Flash Nikon SB-900

L’ultima novità della casa giapponese è il flash SB-900 capace di offrire velocità e potenza elevate, combinate con una estesa portata dello zoom. Il diffusore mobile dell'SB-900 offre una portata zoom, attivabile in appena 1,2 secondi, da 17 mm a 200 mm, e permette di mantenere la distribuzione uniforme della luce.

L’SB-900 seleziona automaticamente il modello di distribuzione della luce più appropriato in base al formato del sensore della fotocamera alla quale è collegato; inoltre, l'SB-900 rileva automaticamente la presenza di filtri colore fluorescenti o incandescenti consentendo alla fotocamera di determinare una corretta impostazione di bilanciamento del bianco.


E’ ideale anche in caso di scatti a raffica grazie ad un circuito booster migliorato per la ricarica ad alta velocità, circuito che include un sistema di rilevamento del calore in grado di proteggere l'unità dal surriscaldamento.

Da segnalare che, per la prima volta al modo, è possibile aggiornare il firmware del flash attraverso la fotocamera su cui è montato.


Staffa medical close-up Scorpion

Staffa medical close-up ScorpionPer sfruttare al massimo le potenzialità dei twin-flash Agnos ha realizzato, in collaborazione con Nital, una staffa dedicata alla macrofotografia sia naturalistica che scientifica. Solitamente i twin-flash vengono montati “a petalo” tramite adattatore che si aggancia alla lente frontale e la loro posizione può essere regolata facendoli ruotare attorno l’obiettivo. La nuova staffa della Agnos offre regolazioni molto più precise, permettendo anche di distanziare i flash a seconda delle esigenze.

La staffa viene assicurata alla fotocamera tramite l’attacco per il cavalletto e dalla piastra partono i due bracci mobili; è realizzata interamente in metallo con robuste guarnizioni di gomma sugli snodi: la sua solida costruzione scongiura il pericolo di torsione dei bracci durante l’uso in svariate posizioni.

E’ una valida alternativa all’adattatore da montare sulla lente perchè permette numerose regolazioni, anche se la mancanza del movimento sul piano verticale ne può limitare le potenzialità nel campo della macrofotografia naturalistica.

 

 


Speciale Backup: novità Apple e La Cie

Time capsule, mai stato così semplice effettuare il backup

Apple Time capsule

Con il nuovo disco rigido esterno wireless effettuare il backup del proprio archivio è semplice e veloce e per gli utenti Mac, in accoppiata con il programma Time Machine, è anche totalmente automatico!

L’ampio disco rigido server-grade da 500GB o 1TB offre tutto lo spazio e la sicurezza che servono per effettuare il backup di un vasto archivio fotografico. Collegando il modem DSL a Time Capsule, si può creare rapidamente una rete wireless (o ampliare una rete AirPort già esistente) grazie all’intuitiva Utility AirPort per Mac e PC. L’unità di backup si avvale della tecnologia wireless 802.11n di nuova generazione per offrire prestazioni fino a 5 volte superiori e fino al doppio della portata delle reti 802.11g.

Funziona anche come disco rigido wireless, sia su piattaforma Mac che PC: si imposta in un attimo trasformandosi in un’unità di rete per l’archiviazione e la condivisione di documenti di ogni tipo. Inoltre è possibile stampare documenti, foto e altro da qualsiasi stanza della casa o dell’ufficio con una stampante centrale collegata a Time Capsule via USB. La protezione dei dati è garantita con il firewall integrato e con tecnologie di codifica standard di settore come WPA/WPA2 e WEP a 128 bit.

 

LaCie Rugged All Terrain da 160GB con Tripla Interfaccia

LaCie Rugged All Terrain da 160GB con Tripla InterfacciaSi tratta di una capiente unità plug-and-play da 160GB alimentata via bus, ideale per il backup, l’archiviazione dicontenuti video/foto e lo scambio di grandi volumi di dati. Basta collegarla al computer, ovunque si trovi, per copiare documenti e foto. L’esclusivo chassis in alluminio antigraffio e le protezioni antiurto in gomma rendono il disco LaCie Rugged Hard Drive particolarmente resistente in ogni circostanza, per una protezione di alto livello particolarmente gradita ai fotografi di reportage.

 

 

L’unità si avvale dell’imbattibile velocità dello standard FireWire 800, oltre che del FireWire 400 e USB 2.0 High-Speed, rendendo questa periferica davvero imbattibile dal punto di vista della connettività.

 


Speedlite 430 EX II

Speedlite 430 EX II

Canon sostituisce il precedente modello Speedlite 430 aggiornandolo con caratteristiche migliorative quali un tempo di ricarica più rapido, maggiore silenziosità e un totale controllo attraverso il comodo menù delle fotocamere EOS.

Il tempo di ricarica è stato ridotto del 20% ed è stata migliorata anche la silenziosità; lo zoccolo di montaggio è in metallo e anche i contatti sono stati ridisegnati in modo da consentire una comunicazione più stabile tra la fotocamera e il flash. Per un montaggio più veloce è stato incorporato un meccanismo di blocco/rilascio rapido.

Utilizzato in modalità manuale, Speedlite 430EX II offre incrementi pari a 1/3 di stop per la massima precisione; inoltre ogni impostazione sul flash può essere controllata dal menu della reflex, consentendo una più rapida e intuitiva variazione dei settaggi. Può anche essere utilizzato come flash secondario in combinazione con un’unità master in un sistema flash senza fili.

Grazie alla tecnologia E-TTL II, compensa le piccole variazioni nella tensione della lampada flash e nella luminosità che possono squilibrare il bilanciamento del bianco durante una sequenza di scatti continui, trasmettendo le informazioni colore dal flash alla fotocamera. Queste informazioni sono poi utilizzate per ottimizzare il bilanciamento del bianco su ogni singola immagine.

Le altre funzioni presenti comprendono la sincronizzazione sulla prima e seconda tendina dell’otturatore, la compensazione dell’esposizione e una gamma di nove funzioni personalizzabili. Inoltre il flash rileva il formato del sensore (pieno formato, APS-C o APS-H), regolando lo zoom in modo automatico, ottimizzando la copertura del lampo e la quantità di carica necessaria per ogni scatto.

Rivolto ad amatori e professionisti in cerca di un flash versatile e multiuso, in vendita da fine luglio 2008 al prezzo indicativo suggerito al pubblico di 289 euro Iva compresa.

 


Canon EOS 1000D

Canon EOS 1000D

La nuova fotocamera di casa Canon è equipaggiata con un sensore CMOS da 10,1 Megapixel, un sistema AF a 7 punti ad area estesa e una velocità di scatto continuo pari a 3 fps per immagini in formato JPEG e rappresenta la chiave d’accesso più conveniente alle fotocamere reflex Canon.

Vanta il corpo più leggero tra le reflex digitali EOS, incorporando un’ampia gamma di tecnologie usate nelle fotocamere professionali, tra cui il processore d’immagine DIGIC III e la modalità “Live View”.

Il sensore CMOS da 10,1 Megapixel (con pixel più grandi per immagini con basso rumore) offre una risoluzione sufficiente per produrre stampe dettagliate con ingrandimenti fino all’A3 ed oltre. Per proteggere le immagini dall’eventuale polvere presente sul sensore, la fotocamera si avvale del sistema integrato di pulizia che la combatte in tre modi differenti: riducendola, rimuovendola e respingendola.

EOS 1000D è dotata del processore d’immagine DIGIC III che consente di ottenere uno scatto continuo ad una velocità massima di 3 fps in JPEG o 1,5 fps in RAW; il numero degli scatti dipende dalle dimensioni della scheda di memoria che può essere del tipo SD o SDHC. Inoltre assicura una resa superiore delle immagini, funzionamenti rapidi e tempi d’avvio virtualmente istantanei.

Per scatti dove è necessaria una messa a fuoco rapida, come ad esempio foto sportive o di animali in movimento, è caratterizzata da un sistema AF a 7 punti ad area più estesa in grado di individuare il soggetto con una precisione ancora più elevata. Un punto centrale a croce opera in maniera efficace anche in situazioni di scarsa luminosità e di contrasti ridotti; è incluso anche il sistema E-TTL II (modalità flash), presente generalmente nei modelli professionali, per un’esposizione più accurata del soggetto .

Con un peso di soli 450 grammi, attualmente EOS 1000D è la reflex digitale Canon più leggera e vanta un corpo compatto ed ergonomico progettato per una maneggevolezza estrema. Il luminoso display LCD da 2,5” permette agli utenti di rivedere subito le immagini, verificandone facilmente l’esatta esposizione e messa a fuoco.

Quando le situazioni di scatto rendono scomodo l’utilizzo del mirino oppure richiedono l’utilizzo del treppiede, come molto spesso accade in macrofotografia, è possibile attivare la modalità “Live View” che permette la visualizzazione istantanea della scena sul display LCD, con una frequenza di aggiornamento pari a 30 fps; è possibile visualizzare la griglia di riferimento e l’istogramma per facilitare la composizione e l’esposizione dello scatto.

Sono disponibili, infine, due funzioni AF da abbinare alla modalità “Live View”: Quick AF che solleva momentaneamente lo specchio della fotocamera per attivare il sensore AF, e Live AF che usa le informazioni sui contrasti per una messa a fuoco simile a quella effettuata con le fotocamere compatte.

La qualità fotografica è garantita in ogni situazione da 12 funzioni personalizzabili, tra cui “Auto Lighting Optimizer” che non solo corregge luminosità e contrasti durante l’elaborazione delle immagini, ma migliora anche la carnagione nei ritratti, assicurando la giusta esposizione dei volti. Infine, i fotografi possono optare per una riduzione supplementare del rumore nel caso di scatti catturati ad alte sensibilità ISO.

La Canon EOS 1000D è una piccola e maneggevole reflex basata su versatilità e qualità d’immagine superiori; un prodotto accessibile e dal prezzo interessante di €. 574 solo corpo disponibile a partire da fine luglio.

 


Olympus E-420

Olympus E-420L'ultima novità della gamma Olympus E-System, la E-420, rappresenta la formula vincente sia per i fotografi con esperienza sia per coloro che si affacciano per la prima volta al mondo delle reflex digitali. Gli utilizzatori possono infatti da un lato sfruttare l'evidente qualità che solo una reflex digitale è in grado di garantire, dall'altro beneficiare della semplicità d'uso normalmente associata ad una fotocamera compatta, inclusa la visualizzazione in tempo reale sul monitor LCD da 2,7” di quanto inquadrato tramite tecnologia Live View , possibilità che semplifica in maniera significativa la composizione dell'immagine specialmente nel campo della macrofotografia.

In aggiunta, trattandosi di una delle fotocamere reflex più piccole e leggere al mondo, grazie anche al nuovo e sottilissimo obiettivo 25 mm F 2.8 “pancake”, la mobilità non rappresenterà certo un problema: la E-420 troverà infatti posto ovunque, dallo zainetto alla borsetta più elegante. Ciò la rende lo strumento ideale per giornalisti, viaggiatori e tutte le altre persone avventurose che prediligono la caratteristica della trasportabilità.

 


Stampanti fotografiche Selphy CP760 e CP770

Stampanti fotografiche Selphy CP760 e CP770Stampanti fotografiche Selphy CP760 e CP770

La stampante fotografica SELPHY CP770 rappresenta il nuovo standard di praticità, facilità d’uso e portabilità grazie alla sua pratica custodia integrata, ideale per il trasporto, che contiene inchiostro, carta, alimentatore e batteria opzionale, insieme ovviamente alla stampante. L’ultracompatta SELPHY CP760, invece, grazie al suo ampio schermo LCD a colori che offre un’anteprima dettagliata delle immagini con stampa diretta da scheda di memoria e l’interfaccia utente migliorata, rende disponibile la stampa fotografica domestica di livello professionale a un pubblico ancora più vasto.

SELPHY CP770 è equipaggiata con un’esclusiva custodia che rappresenta una pratica soluzione per trasportare e riporre consumabili, accessori e alimentatore insieme alla stampante. Avere tutti i componenti assieme permette una rapida e facile messa in funzione e grazie alla maniglia di trasporto e alla batteria opzionale, SELPHY CP770 è ideale anche per la stampa in viaggio. Entrambi i modelli combinano un’interfaccia utente migliorata con una disposizione dei pulsanti ancora più intuitiva, così effettivamente chiunque può iniziare a stampare da subito.

Le due stampanti utilizzano una gran varietà di formati: cartolina, carta di credito e adesivi in miniatura; la tecnologia a sublimazione offre stampe lucide con una granulosità impercettibile, il cui aspetto è del tutto identico alle tradizionali fotografie ottenute dal laboratorio chimico. Ogni stampa è rifinita con uno speciale strato protettivo trasparente che la ripara da spruzzi e impronte; e se conservata in un album, mantiene inalterata la sua qualità per molti anni.

Quando si stampa da una scheda di memoria, è possibile fare in modo che le foto sia ottimizzata utilizzando le diverse tecnologie a corredo della stampante, come “Auto Image Correction” che ottimizza l’esposizione dei visi senza intervenire sul resto della foto. Le opzioni disponibili comprendono anche la correzione degli occhi rossi e l’ottimizzazione del colore della carnagione, senza necessità di un software esterno. La funzione “My Colors” infine permette di intervenire sull’immagine con effetti classici quali Seppia, Vivace, Neutro, Diapositiva e Bianco e Nero. Per una riproduzione fedele dei colori, entrambe le stampanti supportano i profili colore Adobe RGB e applicano automaticamente l’appropriata conversione di colore prima di stampare.

La compatibilità con gli standard PictBridge e Direct Print permette di stampare direttamente dalla fotocamera premendo semplicemente un pulsante, mentre gli slot consentono di accogliere le più diffuse schede di memoria. L’adattatore opzionale Bluetooth BU-30 permette di stampare da dispositivi wireless come i cellulari, mentre SELPHY CP770 offre una connettività extra con il sistema infrarossi incorporato IrDA.

 


Treppiedi Gizo Titanium Traveler

Treppiedi Gizo Titanium TravelerGitzo compie 90 anni e lancia il primo treppiedi in titanio, l’esclusivo Titanium Traveler, prodotto a tiratura limitata in soli 390 pezzi in tutto il mondo. E’ un treppiedi dal design sofisticato che coniuga le prestazioni elevate del Traveler - sistema di ripiegamento a 180 gradi, Anti-Leg-Rotation e Ground Level Set - con le ultime evoluzioni in fatto di tecnologia, sviluppate a partire dai più avanzati metodi ingegneristici dell’aeronautica e della F1.

Anche nei materiali Titanium Traveler non ha eguali. Mentre la fibra di carbonio 6X, usata per le gambe, garantisce leggerezza, stabilità, resistenza alla torsione e maggiore capacità di assorbimento delle vibrazioni e delle sollecitazioni, il titanio utilizzato per la crociera e la testa, per sua natura inattaccabile dagli agenti atmosferici, garantisce un’alta affidabilità. Infine, rispetto al tradizionale Traveler, l’edizione Titanium è tre volte più rigido e porta fino a 8kg, il doppio di quello standard, arrivando ad un incredibile rapporto peso/portata.

Per rendere ancora più unico un oggetto già di per sé esclusivo, ogni treppiedi riporta su una delle gambe il nome del proprietario e il numero di serie progressivo ed è corredato di una borsa in pelle fatta a mano.

 


Olympus Mju 1030 sw

Olympus Mju 1030 swLa compatta di casa Olympus da 10 megapixel offre prestazione degne di nota, giocando la carta della resistenza e dell’affidabilità. Grazie alle guarnizioni presenti negli sportelli e nei pulsanti, la Mju 1030SW può arrivare sott’acqua fino ad una profondità di 10m (dato dichiarato dalla casa), ideale per chi fa snorkeling o immersioni a basse profondità, senza soffrire dell’ingombro di una reflex con lo scafandro. E’ progettata per sopportare temperature fino a -10° e con il suo obiettivo zoom 28-102, sembra essere perfetta per immortalare i paesaggi montani in alta quota. La completa tropicalizzazione, la mette al sicuro dai problemi derivati dall’infiltrarsi della polvere all’interno della fotocamera; lo stabilizzatore e le opzioni avanzate per il controllo finale dell’immagine completano la dotazione di questa interessante compatta.

 

 


Schermo LCD Eizo Color Graphic 24” W

Schermo LCD Eizo Color Graphic 24 WIdeale per soddisfare tutte le particolari esigenze della grafica, della fotografia digitale, della prestampa, delle applicazioni CAD e dell’editing video, il monitor LCD EIZO CG241W con risoluzione massima 1920x1200 assicura prestazioni superiori, con massima uniformità dei colori ed un'assoluta precisione dei dettagli, grazie al suo elevato contrasto di 850:1 e la luminosità pari a 300 cd/mq. Il tempo di risposta di 6 millisecondi, garantisce che le immagini in movimento vengono riprodotte con alta fedeltà, evitando il fastidioso effetto scia dell'immagine. Le funzioni integrate comprendono l’elaborazione a 12-bit Look Up Table (LUT) ad ampio spettro cromatico ed a 16-bit tramite il circuito ASICS, grazie al quale la struttura dell’immagine risulta ottimale, specialmente nei toni più scuri. Queste caratteristiche, insieme al supporto dello spazio colore AdobeRGB per una più elevata corrispondenza cromatica, permettono di minimizzare i passaggi di correzione dell’immagine.

 

 


Sigma 50mm F1.4 EX DG HSM

Sigma 50mm F1.4 EX DG HSMQuesta “luminosa” lente dalla focale standard di 50mm ha come punto di forza l’apertura massima del diaframma di F1.4 e del suo piacevole sfocato , rendendo ideale il suo utilizzo in condizioni di luce scarsa. E’ perfetta per un ampia gamma di soggetti, divenendo un medio-tele di focale pari a 80mm sulle reflex digitali con sensore APS-C. Il trattamento superficiale delle lenti assicura un’elevata resistenza a fenomeni di ghosting e flare e grazie all’impiego di elementi asferici restituisce immagine contrastate e ben definite. La minima distanza di messa a fuoco è di 45cm e il rapporto massimo d’ingrandimento arriva a 1:7; l’obiettivo è dotato di un veloce, preciso e silenzioso motore di messa a fuoco in versione HSM. L’obiettivo è disponibile con attacco Canon, Nikon, Sony, Pentax e Sigma.

 

 

 


Promozione Eos Canon  

Grazie alla compatibilità della linea EOS, Canon consente agli utilizzatori di costruire su misura il proprio sistema di corpi macchina, obiettivi e accessori così da creare la soluzione perfetta per ogni stile o soggetto. A partire dal 1° marzo fino al 30 giugno coloro che desiderano avvicinarsi al mondo EOS, vogliono rinnovarlo o ampliarlo, possono approfittare anche della nuova “Promozione Sconto”, che giunta alla terza edizione, offre un conveniente rimborso in denaro sulle reflex digitali ed alcuni obiettivi.

Usufruire degli sconti è molto semplice: è necessario acquistare uno qualsiasi dei prodotti di seguito elencati nel periodo compreso fra l’1/3/2008 e il 30/6/2008, fotocopiare la fattura o lo scontrino di acquisto, ritagliare dalle scatole il codice a barre originale, compilare il modulo di richiesta disponibile on line (all'indirizzo web www.canon.it/promozioni )ed inviare il tutto al seguente indirizzo: Promozione Eos Canon Via Antonio da Recanate 1, 20124 Milano.

Nome prodotto

Importo sconto

Reflex EOS 5D (corpo macchina)

€ 200

Reflex EOS 40D (corpo macchina)

€ 150

Reflex EOS 400D (corpo macchina)

€ 60

EF-S 10-22mm f/3,5-4,5 USM

€ 50

EF-S 17-85mm f/4-5,6 IS USM

€ 50

EF 16-35mm f/2,8L II USM

€ 100

EF 17-40mm f/4L USM

€ 50

EF 24-70mm f/2,8L USM

€ 70

EF 24-105mm f/4L IS USM

€ 60

EF 50mm f/1,2L USM

€ 70

EF 70-200mm f/2,8L IS USM

€ 100

EF 70-200mm f/4L IS USM

€ 60

EF 70-200mm f/2,8L USM

€ 70

EF 70-200mm f/4L USM

€ 50

EF 70-300mm f/4-5,6 IS USM

€ 50

EF 100mm f/2,8 Macro USM

€ 50

EF 100-400mm f/4,5-5,6L IS USM

€ 100

Flash Speedlite 580EX II

€ 50

Flash Macro Ring Lite MR-14EX

€ 30

* i prezzi si intendono suggeriti al pubblico e Ivati

 


Sigma APO 120-400mm F4.5-5.6 DG OS HSM e APO 150-500mm F5-6.3 DG OS HSM 

Sigma APO 120-400mm F4.5-5.6 DG OS HSMSigma APO 150-500mm F5-6.3 DG OS HSM

Due nuovi telezoom orientati alla fotografia naturalistica che con la loro ampia escursione permettono di spaziare dal paesaggio a foto di animali. Entrambi montano vetri SLD (Special Low Dispersion) e sono trattati per ridurre al minimo distorsioni e flare; per entrambi il sistema di stabilizzazione Optical Stabilizer premette un guadagno di circa 3 stop.

 


Pentax K200 e K20

Pentax K200Pentax K20

Anche la Pentax rinnova la gamma di reflex digitali con la K200 e la K20, rispettivamente con sensori da 10 e 14.6 megapixel. La versione di punta K20 molti miglioramenti rispetto al precedente modello: il processore Pentax Prime assicura immagini dai colori fedeli, alta velocità operativa e un maggior contenimento del disturbo digitale; il sistema Shak Reduction per la stabilizzazione dell’immagine e l’ormai collaudato sistema di pulizia del sensore a vibrazioni; immancabile ormai sulle nuove reflex il sistema Live View, presente sulla Pentax con uno schermo da 2,7”; il tutto è racchiuso in un robusto corpo macchina tropicalizzato.

 


Sigma dp1

Sigma dp1Sigma rivoluziona il settore delle fotocamere digitali compatte con la sua nuova dp1 equipaggiata con lo stesso sensore della reflex SD14, il Foveon X3 da 14 megapixel: la qualità d’immagine di una reflex nel corpo maneggevole di una compatta. Il sensore offre 14megapixeldisposti su tre strati sovrapposti (2652x1768x3) e, abbinato al nuovo processore per l’elaborazione d’immagine “TRUE” (Three-layer Responsive Ultimate Engine), promette immagini definite e ricche di dettagli.

 

E’ equipaggiata con un obiettivo a focale fissa 16.6mm f/ 4.0, che diventano 28mm nel formato equivalente alla pellicola; offre il pieno controllo sullo scatto grazie alle numerose regolazioni per l’esposizione e la messa a fuoco. Inoltre è presente anche il formato di registrazione RAW e vengono utilizzate le schede di memoria Secure Digital (compatibili le nuove SDHC, più veloci e capienti). Completano la dotazione il monitor posteriore da 2.5” e il flash pop-up, che può essere rimpiazzato da un flash esterno montato su slitta.

 


Sony Alpha 300 e 350

Sony Alpha 350Sony Alpha 350

Sono le nuove reflex digitali marchiate Sony con sensore da 10.2 megapixel per la Alpha 300 ed una risoluzione estremamente elevata pari a 14.2 megapixel per la Alpha 350, entrambe equipaggiate con il nuovo “Quick AF Live View”: con la funzione Live View attivata, attraverso lo schermo posteriore da 2,7” orientabile sia in verticale che in orizzontale, la fotocamera è in grado di mantenere l’autofocus e lo scatto a raffica. Le due reflex sono dotate del processore Bionz, progettato per restituire immagini dettagliate e colori intensi; inoltre l’ottimizzatore “D-Range” permette di regolare luminosità e contrasto in condizioni di ripresa non ottimali, quali i controluce. La tecnologia “Super steady shot” applicata al sensore, che permette di rendere stabilizzata ogni ottica montata sulla fotocamera, unita alla ampia gamma di sensibilità ISO espandibile fino a 3200, permette scatti nitidi in condizioni di scarsa luminosità senza l’uso del cavalletto e senza flash, con un guadagno pari a circa 2-3 stop. L’autofocus a croce centrale su 9 punti ed il sistema antipolvere, completano la dotazione di queste interessanti reflex.

 


Secure Digital HC SanDisk Ultra II 32 GB

Secure Digital HC SanDisk Ultra II 32 GB

Superato il limite dei precedenti 16 gb, SanDisk presenta la sua nuova scheda di memoria per fotocamere e videocamere Secure Digital HC da ben 32 GB, con velocità di scrittura e lettura di 15 MB/sec.

 

 

 

 

 


Canon 450 D

Canon 450 D La nuova reflex digitale EOS 450D è dotata di un sensore CMOS da 12,2 Megapixel con processore d’immagine DIGIC III; i dati delle immagini sono elaborati a 14 bit per consentire una raffica continua di 3,5 fotogrammi al secondo, mentre il processore DIGIC III utilizza la memoria tampone dell’immagine per gestire fino a 53 immagini in formato JPEG (6 in RAW) senza interruzione.

Il display LCD da 3” con modalità Live View, già sperimentato sulle reflex 40D e 400D, è molto utile peruna messa a fuoco precisa soprattutto in macrofotografia, con ingrandimenti fino a 10X.

Completano la dotazione della reflex un rinnovato sistema AF a 9 punti e il sistema integrato di pulizia del sensore.

Canon EF200mm f/2L IS USM ed EF800mm f/5,6L IS USM serie L

Canon EF200mm f/2L IS USM

Con la sua ampia apertura, pari a f/2, EF200mm f/2L IS USM si rivolge soprattutto ai fotografi che necessitano di un obiettivo molto luminoso per riprendere eventi sportivi in interni e ritratti. I miglioramenti apportati rispetto al precedente modello EF200mm f/1,8L USM includono un elemento ottico alla fluorite per l’eliminazione delle aberrazioni cromatiche, un diaframma ad apertura circolare e un design più leggero e compatto.

 

 

Canon EF800mm f/5,6L IS USM serie L

EF800mm f/5,6L IS USM potenzia la gamma di superteleobiettivi Canon, garantendo la lunghezza focale più elevata tra gli obiettivi EF attualmente disponibili sul mercato. Tanto leggero da consentire lo scatto senza l’ausilio di un treppiede, riscuoterà l’interesse dei fotoreporter e dei fotografi sportivi e naturalistici.

 

 

Entrambi i modelli integrano un sistema ottico innovativo che limita le dimensioni dell’obiettivo migliorando la nitidezza dell’immagine sull’intera area inquadrata. L’abbinamento di elementi in vetro Super UD, UD (Ultra-Low Dispersion) e alla fluorite consente di eliminare le aberrazioni cromatiche secondarie che altrimenti. Secondo Canon lo stabilizzatore d’immagine (IS) potenzia significativamente le prestazioni di entrambi i modelli in condizioni di scarsa luminosità, con un guadagno di circa 4 stop.

I due modelli sono realizzati utilizzando componenti in lega di magnesio che ne riducono il peso e le dimensioni: il 200mm f/2L IS USM è il più leggero nella sua classe con un peso di soli 2,52 kg; il modello 800mm f/5,6L IS USM, nonostante la sua elevata lunghezza focale, EF800mm f/5,6L IS USM è lungo quanto il 600mm f/4L IS (461mm), ma è più leggero di 860 g.

Il 200mm f/2L IS USM sarà in vendita da marzo al prezzo indicativo di 6.712 euro, mentre il supertele 800mm f/5,6L IS USM sarà in vendita da giugno 2008 al prezzo indicativo di 13.940 euro.


Suite grafica Corel DRAW X4

Suite grafica Corel DRAW X4

Corel presenta la nuova suite grafica di illustrazione, lay-out ed editing fotografico: per la grafica sono inseriti innovativi strumenti di layout e di disegno, assieme a Corel PowerTRACE X4, il potente software di grafica vettoriale.

La suite comprende anche Corel PHOTO-PAINT X4, un “laboratorio” completo per il fotoritocco e l’elaborazione delle fotografie; il supporto per i file RAW è disponibile per oltre 300 marche
di fotocamere. Fra le novità: supporto completo per colore a 24 bit e uno strumento rapido per regolare rapidamente e facilmente le immagini acquisite con lo scanner o scattate con una angolazione non corretta.


Nikon D60

Nikon D60

La Nikon D60 è dotata di una risoluzione da 10,2 megapixel effettivi, dell'esclusivo sistema di elaborazione delle immagini digitali Nikon EXPEED e di un sistema di autofocus a 3 aree di messa a fuoco. La fotocamera offre inoltre la ripresa in sequenza a 3 fps, l'accensione praticamente istantanea in soli 0,19 secondi e la possibilità di scattare a sensibilità ISO elevate, da 100 a 1600, il tutto in un compatto e leggero corpo camera compatto ed ergonomico.

 

Dispone, inoltre di funzioni creative progettate per consentire il miglioramento e la regolazione degli scatti realizzati senza ricorrere all'utilizzo del computer, con strumenti tipo il D-Lighting attivo (che compensa le ombre più decise) e la correzione automatica dell'effetto "occhi-rossi" (causato dall'utilizzo del flash incorporato). Tra le funzioni creative sono inoltre incluse la creazione automatica di file stop-motion, cioè animazioni basate sulla riproduzione di immagini fisse, ed effetti che simulano i filtri ottici, per produrre sfumature di colore e condizioni di alte-luci.

Le informazioni vengono visualizzate su uno schermo LCD da 2,5 pollici mediante un’intuitiva interfaccia grafica personalizzabile con diversi stili; include inoltre una nuova funzione che consente lo spegnimento automatico del monitor LCD quando viene utilizzato il mirino, ottimizzando così il consumo della batteria.

Concludono la dotazione il sistema di riduzione della polvere Dust-off e il lampeggiatore incorporato che garantisce risultati eccellenti grazie al sofisticato sistema di flash i-TTL, che consente inoltre l'utilizzo di lampeggiatori aggiuntivi a controllo remoto.

NIKKOR 60 mm Micro f/2.8G ED AF-S

NIKKOR 60 mm Micro f/2.8G ED AF-S

 

Il nuovo obiettivo dedicato alle riprese macro è contraddistinto da una distanza minima di messa a fuoco di soli 185 mm. Dispone di lenti in vetro ED trattate con il rivestimento nano-crystal per la riduzione al minimo di immagini fantasma, riflessi e aberrazione cromatica. Essendo dotato di un sistema di messa a fuoco interna, risulta compatto e maneggevole eliminando la rotazione dell'elemento frontale.

 

 

 

NIKKOR 24 mm f/3.5D ED PC-E

NIKKOR 24 mm f/3.5D ED PC-E

Il grandangolare 24 mm con capacità di decentramento e basculaggio, è ideale tanto per la fotografia in studio quanto per le riprese di paesaggi. Le ampie possibilità di basculaggio comprese tra +/- 8,5º e le estese opportunità di decentramento che vanno da + a -11,5 mm, garantiscono a questo obiettivo prestazioni decisamente eccellenti, nella sua categoria. L'obiettivo può essere ruotato completamente a 90° verso destra o verso sinistra con comodi punti di arresto a intervalli di 30°. Dispone inoltre di un accurato sistema di chiusura per la protezione completa dalla polvere e dall'umidità.

 

NIKKOR 16-85 mm f/3.5-5.6G ED VR AF-S DX

NIKKOR 16-85 mm f/3.5-5.6G ED VR AF-S DX

Nikon presenta uno zoom che parte dalla focale grandangolare 16 mm, ideale per le riprese paesaggistiche, e si spinge fino alla focale mediotele di 85 mm, ottima per cogliere particolari o ritratti. Dotato della tecnologia di riduzione delle vibrazioni VR II, che secondo il costruttore consente di scattare con tempi di posa fino a quattro stop più lunghi rispetto a quanto sarebbe possibile senza tale sistema, è uno Zoom pensato per la fotografia da viaggio e naturalistica, grazie anche ad una minima distanza di messa a fuoco di soli 0,38 m per l'intera portata dello zoom. Le altre caratteristiche sono: autofocus rapido e silenzioso grazie al motore Silent Wave e due elementi in vetro ED, che riducono le immagini fantasma e i riflessi indesiderati